• 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Chirurgia estetica in Argentina. La qualità più alta della bellezza

Mastoplastica

mastoplastica (chirurgia estetica del seno)

La mastoplastica additiva (o ingrandimento del seno) consiste nell'inserimento di protesi mammarie costituite da un involucro di silicone e riempite con gel di silicone. Si tratta in assoluto dell’intervento estetico più richiesto insieme alla liposuzione, con una crescita  della domanda del 300% dal 1997 al 2007.

La mastoplastica riduttiva o riduzione mammaria è un intervento predisposto al fine di migliorare l’aspetto di mammelle voluminose mediante la riduzione del loro volume e il loro rimodellamento. Sebbene non conosciuta come l’intervento di mastoplastica additiva, la mastoplastica riduttiva è un intervento abbastanza comune, e può produrre sostanziali benefici per molte pazienti.

La mastopessia o lifting del seno è infine  l'intervento predisposto per il rimodellamento e la risospensione della mammella senza riduzione o aumento di volume. L’operazione prevede una risistemazione del tessuto mammario con spostamento dell’areola in una posizione più alta con un aumento della consistenza della mammella e mediante una riduzione del tessuto cutaneo.

La mastopessia solitamente non comporta un aumento di dimensione delle mammelle; qualora fosse richiesto un aumento di volume, l’intervento potrà essere combinato con I’inserimento di protesi mammarie. Quantunque non sia nota quanto la mastoplastica additiva o riduttiva, la mastopessia è un intervento richiesto molto frequentemente.

I cookie aiutano chirurgiaesteticasalus a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo.